Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Forex: Zanetti, banche italiane dispongono liquidita’ necessaria

colonna Sinistra
Sabato 9 febbraio 2013 - 11:11

Forex: Zanetti, banche italiane dispongono liquidita’ necessaria

(ASCA) – Bergamo, 9 feb – ”Pur in un periodo di contrazionedella redditivita’ bancaria, gli intermediari italianidispongono delle risorse liquide necessarie a fronteggiare lepassivita’ in scadenza e a finanziare l’economia. L’azione dirafforzamento patrimoniale, avviata da qualche anno, haconseguito i risultati attesi: il Core Tier 1 Ratio deiprincipali gruppi italiani e’ cresciuto progressivamente,ponendosi attualmente su livelli ampiamente superiori aiminimi regolamentari”. Lo ha detto il presidente di UbiBanca Emilio Zanetti aprendo i lavori del 19esimo congressoForex-Assiom.

”Rispetto alle altre banche europee – spiega – icoefficienti patrimoniali delle grandi banche italianepermangono apparentemente mediamente piu’ bassi, ma ildivario e’ ascrivibile essenzialmente a una regolamentazionenazionale piu’ stringente nel computo degli aggregatipatrimoniali”. Le banche italiane, infatti ”si distinguono generalmenteper un basso grado di leva finanziaria, in conseguenza di unaoperativita’ basata prevalentemente sull’attivita’ diintermediazione creditizia. Deve essere sottolineato, alriguardo, il ruolo anticiclico svolto nel periodo di massimacrisi dalla cooperazione bancaria e dalle Banche Popolari inparticolare, che hanno mantenuto livelli di crescita nellaconcessione degli affidamenti alle imprese e alle famigliesimili a quelli fatti registrare prima della crisi”.

Le banche italiane continuano – infatti – a perseguire”attente politiche di riduzione dei costi operativi che siaccompagnano, da qualche tempo, a politiche di contenimento erazionalizzazione della rete degli sportelli volte alladismissione dei cosiddetti ”rami secchi” e all’integrazionecon nuove modalita’ di offerta alla clientela, come nel casodei rapporti di servizio intrattenuti per via telematica”.

In ambito europeo prosegue la definizione di una serie diimportanti provvedimenti regolamentari destinati, gia’ apartire dai prossimi mesi, a condizionare la gestione futuradi tutte le banche della Comunita’. ram/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su