Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Lavoro: Fornero, per i giovani servono azioni concrete

colonna Sinistra
Venerdì 8 febbraio 2013 - 16:04

Lavoro: Fornero, per i giovani servono azioni concrete

(ASCA) – Roma, 8 feb – Il Ministro Elsa Fornero hapartecipato alla riunione informale dei Ministri del lavoroeuropei tenutasi a Dublino dove ha firmato con la sua omologatedesca, Ursula Von der Leyen, un documento che registra iprogressi dell’intesa gia’ sottoscritta dai due Ministri il12 novembre scorso a Napoli, per la realizzazione di scambinel settore dell’apprendistato. L’intesa prevede tra l’altroun tour in Italia per la promozione della mobilita’ tra i duePaesi di giovani diplomati e laureati in cerca dioccupazione, che iniziera’ il 19 febbraio a Roma, tocchera’numerose citta’ italiane e terminera’ a Reggio Calabria ilprossimo 18 aprile.

”Si tratta di un passaggio importante perche’ dimostra laconcretezza dell’accordo siglato a Napoli. La situazione deigiovani e le loro difficolta’ a entrare e restare nel mercatodel lavoro – ha commentato Elsa Fornero – richiede risposteserie e operative, non soltanto buone intenzioni”.

Nel corso del vertice di Dublino, il Ministro haincontrato il Commissario europeo per l’occupazione el’inclusione sociale, Laszlo Andor, con il quale ha condivisola forte preoccupazione per il peggioramento della situazioneoccupazionale, in particolare giovanile, in numerosi statimembri e la conseguente necessita’ che l’Europa recuperi leleve dell’economia reale per agire sulla crescita e sullacreazione di posti di lavoro, in particolare attraversol’interconnessione di filiere produttive, formative eprofessionali.

La prospettiva che l’Unione affianchi concretamente ladimensione socio-economica a quella finanziaria ha trovatoriscontro nella riflessione tra i Ministri nei due giorni dilavoro, durante i quali e’ stata in particolare discussa l’adozione di una raccomandazione sullo strumento della YouthGuarantee (Garanzia per i Giovani) da offrire a tutti igiovani, entro alcuni mesi dal termine del percorso diformazione o di passaggio allo stato di non occupazione.

L’offerta dovra’ riguardare un pacchetto di servizi,articolato e standardizzato, di formazione, tirocinio,apprendistato, occupazione. L’auspicio e’ che laraccomandazione possa essere condivisa gia’ alla prossimariunione del Consiglio EPSCO, a fine mese.

Il Ministro Elsa Fornero ha ribadito il pieno e convintoappoggio alle iniziative della Commissione per un piu’efficace ed efficiente funzionamento del mercato del mercatodel lavoro e per una migliore inclusione e coesione socialeall’interno dello spazio europeo, a cio’ destinandospecifiche e significative risorse. Con riguardo al Fondoeuropeo per la globalizzazione (FEG), il Ministro ha infineottenuto rassicurazione da parte del Commissario Andorsull’esito positivo e tempestivo delle richieste difinanziamento presentate per il 2013 da alcune aziendeitaliane in crisi per la riqualificazione dei lorolavoratori. red/did/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su