Header Top
Logo
Martedì 28 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Mps: Draghi, Bankitalia ha fatto tutto quello che doveva fare

colonna Sinistra
Giovedì 7 febbraio 2013 - 15:55

Mps: Draghi, Bankitalia ha fatto tutto quello che doveva fare

(ASCA) – Roma, 7 feb – ”La Banca d’Italia ha messo tutti i dettagli delle ispezioni al Monte dei Paschi sul web. Sono pubblici e mostrano come la Banca di Italia ha fatto tempestivamente tutto quello che doveva fare. Lo stesso giudizio lo ha espresso il Fmi. Non dimenticate che due ispezioni le ho firmate io”. Cosi’ Mario Draghi, presidente della Bce, nel corso della conferenza stampa seguita alla riunione del board dell’istituto centrale, rispondendo ad una domanda sul ruolo avuto da Bankitalia nella vicenda Mps e sulle polemiche seguite a un presunto deficit di controlli. ”Sulla stampa o sui blog, c’e’ molto rumore”, ha aggiunto Draghi, poi in Italia ”ci sono anche le elezioni”, ha sottolineato. Per quanto riguarda le contromisure da adottare per scongiurare il ripetersi di scandali come quello che ha investito il Monte dei Paschi, ”diciamo che la Vigilanza dovrebbe avere i poteri di poter giudicare se il top management di una banca e’ adatto a svolgere queste funzioni e anche di rimuoverlo in caso di giudizio negativo. In alcuni paesi c’e’ questo potere, in altri ancora no”, ha sottolineato Draghi. Parlando invece della situazione economica in generale, Draghi ha affermato che la debolezza dell’Eurozona ”proseguira’ nella prima parte del 2013, poi piu’ tardi, grazie anche alla politica monetaria accomodante, dovrebbe iniziare un graduale miglioramento dell’economia”. ”Permangono dei rischi al ribasso, questi rischi includono – ha spiegato Draghi – gli squilibri e una lenta implementazione delle riforme strutturali”. Oggi il board della Bce ha deciso di lasciare invariati i tassi di interesse. La decisione era data per scontata dai mercati finanziari. Il tasso sulle operazioni di rifinanziamento rimane allo 0,75% e invariati anche il tasso marginale e quello sugli impieghi. red/int

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su