Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Trasporti: Altroconsumo, Italia ferma al caos (2 Upd)

colonna Sinistra
Mercoledì 6 febbraio 2013 - 14:30

Trasporti: Altroconsumo, Italia ferma al caos (2 Upd)

(ASCA) – Roma, 6 feb – Un Dossier Trasporti realizzato daAltroconsumo sottolinea che l’Italia e’ ferma al caos in unsettore strategico per la crescita e lo sviluppo.

L’inchiesta prende in esame i treni Napoli, Milano, Roma. Perquantor iguarda il trasporto aereo, Altroconsumo rileva che”Alitalia e’ poco trasparente”, mentre si elabora una Classaction sui prezzi dei traghetti. Per questo Altroconsumolavora alla class action contro la societa’ , raccogliendomilgiaia di preadesioni di utenti lombardi.

Punto dolente di Trenitalia e’l’igiene dei treni (8 pendolarisu 10 se ne lamentano), seguita a ruota dall’eccessivoaffollamento (76%) e dal rispetto dell’orario di arrivo(76%).

”Sui trasporti l’Italia e’ ferma al caos; senza rilancio einvestimenti, soprattutto aprendo alla concorrenza tradiversi fornitori di servizio il Paese affonda”, dichiaraPaolo Martinello presidente dell’ associazione diconsumatori. Gli utenti pendolari denunciano livelli di insoddisfazione suaffollamento, puntualita’ e igiene tra il 75% e l’81%, in unsettore dove la concorrenza si trova su un binario morto e leRegioni compartecipano alle societa’ di servizio ferroviariostando alla finestra, senza incidere sul livello finale dellaqualita’ del servizio offerto.

”’Chiediamo ai Governatori candidati di rispondere allerichieste degli utenti, con un piano trasporti concreto, dirilancio della connettivita’ sul territorio”, ha conclusoMartinello.

com-ram

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su