Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Mps: per Pm interessi a Jp Morgan corrisposti gia’ il 16 luglio 2008

colonna Sinistra
Mercoledì 6 febbraio 2013 - 17:39

Mps: per Pm interessi a Jp Morgan corrisposti gia’ il 16 luglio 2008

(ASCA) – Roma, 6 feb – Nell’invito a comparire ad AntonioVigni, Dg generale del Monte dei Paschi ai tempi dei fattioggetto d’indagine, i pm Antonino Nastasi, Giuseppe Grosso eAldo Natalizi nel contestare a Vigni la violazionedell’articolo 2638 del codice penale, cioe’ l’ostacolo allavigilanza, fondano la loro ipotesi di reato su quantocomunicato dallo stesso Vigni alla Banca d’Italiarelativamente all’aumento di capitale da 1 mld di euro del2008 riservato a Jp Morgan e al servizio del prestitoconvertibile Fresh 2008, che fa parte delle risorse reperiteper l’acquisto di Antonveneta da parte del Monte. Palazzo Koch vuole sapere da Mps se sono stati corrisposticanoni di usufrutto alla Jp Morgan. Il Dg Vigni, scrivono imagistrati, in data 16 ottobre 2008 rispondeva a Bankitaliaspiegando che il Monte ”fino ad oggi non ha corrispostoalcun interesse a Jp Morgan relativo al contratto diusufrutto e che la prima remunerazione scattera’ dal mese dimaggio 2009 vale a dire dopo l’approvazione del bilancio2008”. In questo modo, scrivono i magistrati ”nascondendo aBankitalia che Mps aveva gia’ pagato il 16 luglio 2008 a JpMorgan la prima rata del canone di usufrutto, aveva pagato lostesso 16 ottobre 2008 la seconda rata e avrebbe pagato nelgennaio e nel aprile 2009 le altre due rate del canone diusufrutto sulla base dei risultati di bilancio del 2007approvato nell’aprile 2008”.

men/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su