Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Mps: Fiba-Cisl, grave episodio a Palermo Forza Nuova deturpa filiali

colonna Sinistra
Mercoledì 6 febbraio 2013 - 11:27

Mps: Fiba-Cisl, grave episodio a Palermo Forza Nuova deturpa filiali

(ASCA) – Roma, 6 feb – Grave episodio a Palermo e in altrecitta’ della penisola, nella notte ”gruppi neo-fascistilegati a Forza Nuova hanno deturpato e attaccato le filialidella Banca”. A denunciarlo il sindacato dei bancariFiba-Cisl in una nota.

”I lavoratori del Monte Paschi di Siena e la Fiba-Cisl – silegge – denunciano la situazione grave nella quale i colleghisono costretti a lavorare.

Il fatto di prestar servizio in una azienda investita da unaprofonda crisi e da un grave degrado soprattutto morale, lapreoccupazione riguardante il proprio lavoro e il proprioreddito, sarebbero di per se’ sufficienti a creare tensioni edisagio.

Le volgari strumentalizzazioni elettorali e lo sciacallaggiopolitico rischiano di compromettere il futuro lavorativo ditanti colleghi”. I lavoratori e il sindacato sono concretamente ”impegnati -prosegue la Fiba-Cisl – a trovare soluzioni praticabili esostenibili per dar continuita’ al lavoro e all’azienda edare un futuro alle migliaia di famiglie che dalla bancaricevono sostentamento, risollevare le sorti di un istitutodi grande tradizione che rappresenta un pezzo importantedella migliore storia economica e culturale del nostropaese”.

”Sono gli stessi gruppi – conclude la nota – che incitanoall’odio etnico, all’antisemitismo e all’omofobia. Gli stessiche pianificano aggressioni a ragazzi appartenenti allecomunita’ ebraiche e organizzano attentati incendiari. Sonocoloro che vengono chiamati al ”dialogo” e blanditi da chipropugna l’eliminazione dei sindacati durante i comizi.

Queste persone sono un pericolo per la convivenza civile eper la coesione sociale del nostro paese.

Facciamo pertanto riferimento all’autorita’ morale eistituzionale del nostro Presidente della Repubblica laddoveafferma che le mostruosita’ neofasciste ”sollecitano la piu’dura risposta dello Stato e la piu’ forte mobilitazione dienergie” e deploriamo la strumentalizzazione politica emediatica del caso Monte Paschi. E’ sotto gli occhi di tutti quanto la cattiva politica si siaannidata negli istituti di credito e abbia roso come uncancro valori umani, professionali e morali conducendo allosfacelo parti importanti della nazione. Dobbiamo rispettoalle migliaia di persone che lavorano in Monte Paschi esolidarieta’ a chi vive e fatica sul filo teso dellacrisi”.

com-ram

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su