Header Top
Logo
Mercoledì 28 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fiat: Cgil, decisione azienda sbagliata e illecita

colonna Sinistra
Lunedì 4 febbraio 2013 - 16:30

Fiat: Cgil, decisione azienda sbagliata e illecita

(ASCA) – Roma, 4 feb – ”Riteniamo sbagliata e illecita ladecisione presa da Fiat di non permettere l’accesso al lavoroai 19 lavoratori e lavoratrici iscritti alla Fiom-Cgil edassunti dopo l’azione legale intrapresa”. E’ quanto si leggein una nota congiunta delle segreterie generali della CgilNazionale, della Campania e della Camera del Lavoro diNapoli.

”Con questa decisione, presa dopo l’annuncio dei giorniscorsi di cancellare la Newco di Pomigliano facendo rientraretutti gli addetti in un’unica societa’, Fiat, di fatto, eludele sentenze della magistratura, umilia il lavoro, nega idiritti dei lavoratori e apre uno scenario di possibili eulteriori illeciti”, continua.

”Questa nuova e ulteriore azione di discriminazione daparte di Fiat nei confronti dei lavoratori, successiva laricorso alla procedura di mobilita’ delle scorse settimane,avviene in un contesto di mercato sicuramente difficile. Cio’non toglie che sarebbe possibile redistribuire il lavoroattraverso un contratto di solidarieta’, anziche’ prevedereulteriori periodi di cassa integrazione, magaridiscriminatoria nei confronti di alcuni. La segreteria dellaCgil nazionale, della Campania e di Napoli sostengono esosterranno i lavoratori e le lavoratrici nelle azioni ditutela per il diritto al lavoro”.

red/did/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su