Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fiat: Landini, se ci sono segnali di cambiamento pronti a discutere

colonna Sinistra
Sabato 2 febbraio 2013 - 16:01

Fiat: Landini, se ci sono segnali di cambiamento pronti a discutere

(ASCA) – Torino, 2 feb – Se davvero ci sono segnali dicambiamento la Fiom e’ pronta al confronto. E’ quanto hasottolineato il segretario generale Maurizio Landinirispondendo questo pomeriggio al vicedirettore di RepubblicaMassimo Giannini durante la due giorni promossa dalquotidiano a Torino sul lavoro, a proposito della decisionedi sciogliere la Fip (Fabbrica italia Pomigliano).

Landini ha premesso di non crederlo, ma ha aggiunto che sedavvero ci sono le premesse per un cambiamento nei rapportisindacali e in particolare sulla liberta’ dei lavoratori discegliersi il sindacato, e’ necessario che ”si apra unadiscussione”. ”Chiedo anche a Marchionne – ha aggiunto -che sia possibile aprire un confronto adesso, anchecoinvolgendo il nuovo governo senza aspettare l’esito diinvestimenti, per i quali servono due tre anni”. ”Che sicontinuino a produrre auto in Italia e’ un interesse di tutti- ha spiegato Landini. Marchionne puo’ anche pensare diridurre la presenza in Italia e di esportare la testa negliUsa, ma il sindacato i lavoratori e il paese non se lopossono permettere”.

Tornando sulla questione Fip, Landini ha sostenuto che ladecisione di questi giorni su Pomigliano e’ anche conseguenzadelle vertenze aperte dalla Fiom. eg/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su