Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fiat: conferma trasferimento Fabbrica Italia Pomigliano a FGA

colonna Sinistra
Venerdì 1 febbraio 2013 - 15:07

Fiat: conferma trasferimento Fabbrica Italia Pomigliano a FGA

(ASCA) – Roma, 1 feb – Fiat Group Automobiles ha avviato oggila procedura di comunicazione alle organizzazioni sindacalidel trasferimento del personale e delle attivita’ di FabbricaItalia Pomigliano alla stessa Fiat Group Automobiles,previsto per il 1 marzo prossimo.

Lo annuncia la stessa FGA, dopo le notizie circolate ieriin ambienti sindacali, sottolineando che l’operazione ”trovale proprie ragioni in un piu’ ampio processo dirazionalizzazione societaria e nel superamento dellecondizioni di fatto, delle esigenze organizzative eindustriali e dei vincoli che avevano condotto allacostituzione di una societa’ dedicata all’investimentorelativo a Nuova Panda”.

Fabbrica Italia Pomigliano, rileva Fiat, ”ha infatticoncluso con grande successo la delicata fase direalizzazione dell’investimento e di avvio della produzionedel nuovo modello, dando vita ad un complesso produttivofortemente innovativo e tra i migliori del settore.

La costituzione nel 2010 di Fabbrica Italia Pomigliano avevainoltre consentito al progetto di beneficiare di nuove regoleorganizzative e gestionali, concordate con tutti i sindacatiad eccezione della Fiom, diverse da quelle del ContrattoCollettivo Metalmeccanico vigente per le aziende iscritte aConfindustria”.

”A seguito della successiva uscita di Fiat dal sistemaconfindustriale – ricorda la societa’ – il 13 dicembre 2011e’ stato sottoscritto un contratto collettivo autonomo, ilContratto Collettivo Specifico di Lavoro (CCSL), che haesteso il modello contrattuale di Fabbrica Italia Pomiglianoa tutte le aziende Fiat, inclusa naturalmente Fiat GroupAutomobiles.

La ricostituzione di un unico soggetto societario nell’ambitodella realta’ produttiva di Pomigliano d’Arco intende infinerappresentare una piu’ forte garanzia di ricollocazione,quando le condizioni di mercato lo consentiranno, per queilavoratori di Fiat Group Automobiles dello stabilimentoancora in Cassa Integrazione”.

com-fgl/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su