Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Prezzi Produzione: Istat, a dicembre -0,2%, su anno +1,8%

colonna Sinistra
Giovedì 31 gennaio 2013 - 10:28

Prezzi Produzione: Istat, a dicembre -0,2%, su anno +1,8%

(ASCA) – Roma, 31 gen – Nel mese di dicembre 2012, l’indicedei prezzi alla produzione dei prodotti industriali registrauna diminuzione dello 0,2% rispetto al mese precedente e unacrescita dell’1,8% rispetto a dicembre 2011. Sulla base deidati finora diffusi, la crescita annua dell’indice dei prezzidei prodotti industriali e’ pari, nel 2012, al 2,4% (erastata del 4,8% nel 2011). Lo comunica l’Istat.

I prezzi dei prodotti venduti sul mercato internodiminuiscono dello 0,2% rispetto a novembre ed aumentano del2,0% su base tendenziale. Al netto dell’energia i prezzidiminuiscono dello 0,1% sul mese precedente e aumentanodell’1,2% nei confronti di dicembre 2011.

I prezzi dei beni venduti sul mercato estero diminuisconodello 0,1% sul mese precedente, con variazioni nulle perl’area euro e dello 0,2% per quella non euro. In terminitendenziali si registra un incremento dello 0,6% (+0,5% perl’area euro e +0,6% per quella non euro). Il contributo maggiore alla crescita tendenzialedell’indice dei prezzi dei beni venduti sul mercato internoproviene dai prodotti energetici (1,0 punti percentuali). Peril mercato estero i contributi piu’ significativi derivano,per l’area euro, dall’energia (0,2 punti percentuali), perquella non euro dai beni intermedi e dai beni di consumo nondurevoli (0,2 punti percentuali per entrambi). I settori di attivita’ economica per i quali si rileva lacrescita tendenziale dei prezzi piu’ marcata sono, per ilmercato interno, quello delle industrie alimentari, bevande etabacco (+4,5%), e per il mercato estero quello dellafabbricazione di coke e dei prodotti petroliferi raffinati(+2,4%). red/men

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su