Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Lavoro: proposta Cgil per garantire gli under 29

colonna Sinistra
Giovedì 31 gennaio 2013 - 14:20

Lavoro: proposta Cgil per garantire gli under 29

(ASCA) – Roma, 31 gen – Garantire agli under 29, entroquattro mesi dal termine degli studi o dalla perdita di unimpiego, una buona offerta di lavoro, un corso diperfezionamento, un contratto di apprendistato o un tirociniodi qualita’. E’ questa in estrema sintesi la propostapresentata oggi dalla Cgil per affrontare il nodo delladisoccupazione giovanile, rivolta a quei 2,1 milioni digiovani tra i 15 e i 29 anni noti come i Neet, ovvero che nonsono iscritti a scuola ne’ all’universita’, che non lavoranoe che nemmeno seguono corsi di formazione o aggiornamentoprofessionale.

Una proposta, lanciata oggi dalla Cgil nel corsodell’iniziativa ‘Garantiamo Noi! Un Paese all’altezza dellenostre capacita’. La Youth Guarantee anche in Italia’, chericalca quanto annunciato lo scorso 5 dicembre dallaCommissione Europea, vagliato poi dal Parlamento diStrasburgo, con l’adozione del ‘Pacchetto Giovani’. Controquella che definisce essere l’ ”Ereditalia”, ovvero ”unpaese ingessato, nel quale le fortune ereditate dallafamiglia di origine, siano esse beni, relazioni, professioneo impresa, rendono ogni giovane socialmente predestinato”,la Cgil sostiene infatti che la ‘Garanzia Giovani’ possaoffrire ”una preziosa opportunita’ di innovazione, in lineacon gli standard avanzati dalla Commissione Europea”. did/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su