Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Mps: Fondazione, possibile azzeramento nuove erogazioni 2013

colonna Sinistra
Mercoledì 30 gennaio 2013 - 15:20

Mps: Fondazione, possibile azzeramento nuove erogazioni 2013

(ASCA) – Siena, 30 gen – Anche per il 2013 la Fondazione Mpsprevede un ”ulteriore forte contenimento dell’attivita’erogativa” con la ”possibilita”’ anche di un”azzeramento” delle nuove erogazioni. E’ quanto si prevede nel Documento di programmazione 2013,approvato dalla Deputazione generale su proposta dellaDeputazione amministratrice. ”In virtu’ – si legge nel documento – del contesto economicoe dello scenario patrimoniale, e’ necessario che lo stato dieccezionalita’ – proclamato per il 2011 dalla DeputazioneGenerale nell’adunanza del 23 maggio 2011 e successivamenteprorogato anche per il 2012 – venga esteso ancheall’esercizio 2013 con un ulteriore forte contenimentodell’attivita’ erogativa”. Nel dettaglio, alla luce deivincoli contrattuali esistenti e delle analisi di liquidita’prospettiche, ”emerge che l’importo massimo disponibile nel2013 per nuove assegnazioni per l’attivita’ istituzionale nonpotra’ superare i 5 milioni di euro. Tale ammontarerappresenta un limite massimo indicativo che sara’ rivisto emodificato qualora il contesto di riferimento e le attualicondizioni dell’Ente dovessero mutare, e qualora l’equilibriodi tesoreria lo consentira”’. Dunque ”non si escludecomunque la possibilita’ di azzerare completamente le nuoveassegnazioni per l’esercizio 2013”. La Fondazione confermala ”pari dignita’ dei progetti propri e dei progetti diterzi” ma precisa che ”la necessita’ di assicurare la’continuita’ aziendale’ ad alcune societa’/entistrumentali/finanziati dalla Fondazione fino all’auspicatoraggiungimento del loro equilibrio finanziario, ovveroun’eventuale ‘liquidazione controllata’, impone, per l’anno2013, di iniziare dal finanziamento dei progetti propri,senza per questo tralasciare i progetti di terzi. In talsenso saranno privilegiati quei progetti ritenuti strategiciche non risultano in grado, nel breve termine, di raggiungerel’equilibrio economico-finanziario accedendo a fonti disostentamento alternative rispetto alle risorse dell’Ente”.

afe/cam/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su