Header Top
Logo
Sabato 25 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fondi Ue: Corte Conti, crescono frodi e irregolarita’, specie al Sud

colonna Sinistra
Mercoledì 30 gennaio 2013 - 17:40

Fondi Ue: Corte Conti, crescono frodi e irregolarita’, specie al Sud

(ASCA) – Roma, 30 gen – In aumento irregolarita’ e frodi adanno del bilancio comunitario. Lo rileva la Corte dei Contiche nella relazione annuale al Parlamento sul flusso deifondi comunitari sottolinea che nel 2011, si e’ registrato unrilevante incremento complessivo degli importi da recuperare(382,6 milioni, di cui il 94,4% ascrivibili ai Fondistrutturali ed il 5,6% ai Fondi agricoli). I programmimaggiormente interessati da irregolarita’ e da frodi sonoquelli regionali, le cui somme incidono per il 94,7% sugliimporti complessivi. Fra di essi, il 92,9% riguarda leRegioni meridionali ( Sicilia con 153,5 milioni di euro;Calabria con 91,5 milioni di euro; Puglia con 76,2 milioni dieuro; Campania co 14,3 milioni di euro). Ma non sono esentida tale fenomeno anche altre Regioni (Liguria con 9,8 milionidi euro; Lazio con 4,2 milioni di euro; Piemonte con 2,4milioni di euro; altre Regioni con importi al di sotto delmilione di euro). Il fenomeno delle irregolarita’ e delle frodi destaallarme, anche in considerazione del fatto che, tra i sistemiutilizzati, e’ frequente la mancata realizzazione delleattivita’ finanziate, soprattutto nel settore dei contributipubblici. Tale condotta, oltre ad essere strumentaleall’illecita distrazione dei fondi concessi, danneggia lefinalita’ specifiche dei contributi, che attengono allariqualificazione professionale dei lavoratori ed allosviluppo delle attivita’ imprenditoriali, e vanifical’obiettivo di incentivare la crescita nei settori e nellearee interessate. red/rf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su