Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Crisi: Rehn, Berlusconi soffoco’ crescita Italia. Con Monti stabilita’

colonna Sinistra
Martedì 29 gennaio 2013 - 12:58

Crisi: Rehn, Berlusconi soffoco’ crescita Italia. Con Monti stabilita’

(ASCA) – Bruxelles, 29 gen – ”Il governo Berlusconi ha deciso di non rispettare piu’ gli impegni presi con l’Europa e cosi’ facendo ha soffocato la crescita economica italiana”. Invece l’esecutivo di Mario Monti ”e’ stato in grado di stabilizzare la situazione”. Lo afferma il commissario europeo per gli Affari economici e monetari, Olli Rehn, nel corso del suo intervento in Parlamento europeo nel corso della settimana parlamentare europea. L’Italia, ricorda Rehn, ”aveva preso impegni di consolidamento di bilancio nell’estate 2011 per facilitare l’intervento della Banca centrale europea nel mercato secondario per l’acquisto di titoli di Stato”. Poi, pero’, ”quando il governo Berlusconi decise di non rispettare piu’ gli impegni assunti il costo del finanziamento per lo Stato e’ aumentato”. Successivamente, ”con la formazione del governo Monti la situazione si e’ stabilizzata”. Cio’ per Rehn ”e’ un chiaro esempio di ‘fattore fiducia”’ dato a tutti. bne/cam

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su