Header Top
Logo
Venerdì 21 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Retribuzioni: Istat, nella media 2012 aumento dell’1,5%

colonna Sinistra
Lunedì 28 gennaio 2013 - 11:13

Retribuzioni: Istat, nella media 2012 aumento dell’1,5%

(ASCA) – Roma, 28 gen – A dicembre l’indice delleretribuzioni contrattuali orarie registra un incremento dello0,1% rispetto al mese precedente e dell’1,7% rispetto adicembre 2011. Nella media del 2012 la retribuzione oraria e’cresciuta dell’1,5% rispetto all’anno precedente. E’ quantorende noto l’Istat indicando che con riferimento aiprincipali macrosettori, a dicembre le retribuzioni orariecontrattuali registrano un incremento tendenziale del 2,2%per i dipendenti del settore privato e una variazione nullaper quelli della pubblica amministrazione.

I settori che a dicembre presentano gli incrementitendenziali maggiori sono: alimentari bevande e tabacco(3,6%); chimiche (3,3%), legno, carta e stampa, acqua eservizi di smaltimento rifiuti (per entrambi gli aggregati3,0%). Si registrano, invece, variazioni nulle pertelecomunicazioni e per tutti i comparti della pubblicaamministrazione.

A dicembre, tra i contratti monitorati dall’indagine, siregistra il recepimento degli accordi per gli impiegatidell’agricoltura, mentre non si registrano nuovi contrattiscaduti. Alla fine di dicembre la quota dei dipendenti inattesa di rinnovo e’ del 28,4% nel totale dell’economia, edel 6,8% nel settore privato. L’attesa del rinnovo per ilavoratori con il contratto scaduto e’, in media, di 36,7mesi per l’insieme degli occupati e di 39,8 mesi per quellidel settore privato.

did/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su