Header Top
Logo
Domenica 26 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Mps: Chiamparino, fondazione troppo pervasiva a Torino non puo’ accadere

colonna Sinistra
Venerdì 25 gennaio 2013 - 11:54

Mps: Chiamparino, fondazione troppo pervasiva a Torino non puo’ accadere

(ASCA) – Torino, 25 gen – Il caso Mps e’ scaturitoprobabilmente dalla eccessiva pervasivita’ della fondazionebancaria che lo controlla. Un caso simile a Torino non puo’accadere. E’ quanto ha sostenuto Sergio Chiamparino,presidente della Compagnia di SanPaolo, principale azionistacon un quota del 9,8% di Intesa Sanpaolo. ”Evidentemente – ha detto Chiamparino a margine dellapresentazione del bilancio della Compagnia – c’e’ stataun’ecccessiva pervasivita’ del rapporto tra fondazione ebanca cosa che tra l’altro – ha osservato – e’ un temaoggetto di discussione da tempo anche all’interno di chiaveva responsabilita’ di governo nella fondazione senese dovec’erano opinioni diverse”. ”Forse troppo tardi – ha osservato Chiamparino – si e’scesi sotto quella soglia di controllo del 50% cheassolutamente rende piu’ difficili gli elementi dicontrobilanciamento indispensabili per governareun’organizzazione complessa come una banca”. Secondo l’ex sindaco non c’e’ il rischio che a Torino siripeta un caso analogo. ”Noi – ha precisato – abbiamo menodel 10% della banca e con le altre 14 fondazioni siamo al25%. Questo ha garantito l’indipendenza e l’autonomia delmanagement e non c’e’ acun rischio che la Compagnia diSanpaolo e le altre fondazioni vogliano salire dalla loroquota Intesa Sanpaolo.

eg/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su