Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ilva: Palombella (Uilm), azienda a rischio. Intervenga Capo Stato

colonna Sinistra
Mercoledì 23 gennaio 2013 - 19:20

Ilva: Palombella (Uilm), azienda a rischio. Intervenga Capo Stato

(ASCA) – Roma, 23 gen – ”L’ennesimo diniego della Procura diTaranto anche sul dissequestro vincolato dei prodotti finitie semilavorati dell’Ilva getta prefigura uno scenarioapocalittico per il destino del sito siderurgico delcapoluogo ionico e per l’intera filiera produttiva delmanifatturiero nazionale”. Lo afferma, in nota, ilsegretario generale della Uilm, Rocco Palombellasottolineando che ”sono soprattutto a rischio i destinidelle famiglie dei 16.000 addetti del Gruppo in questione”.

Secondo Palombella ”e’ ora che si pronunci il Presidentedella Repubblica, dato che decreti e appelli del governo sonorisultati vani. Se non si commercializza il prodotto, non cipossono essere le risorse per applicare l’Aia e pagare leretribuzioni. Cosi’ lo stabilimento si ferma e non ripartepiu’. Una follia. E’ bene che la Corte Costituzionale sipronunci al piu’ presto sulle questioni di legittimita’costituzionale avanzate a proposito del decreto ”salvaIlva’. Ormai le ore sono contate!”.

red/glr

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su