Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Crisi: Ecofin, ok a Tobin tax e cooperazione rafforzata in 11 paesi Ue

colonna Sinistra
Martedì 22 gennaio 2013 - 14:00

Crisi: Ecofin, ok a Tobin tax e cooperazione rafforzata in 11 paesi Ue

(ASCA) – Bruxelles, 22 gen – Via libera all’introduzionedella tassa sulle transazioni finanziarie (anche nota comeTobin tax) negli undici paesi dell’Unione europea che hannoespresso la volonta’ di introdurla con cooperazionerafforzata. Il consiglio dei ministri dell’Economia e delleFinanze dei ventisette ha adottato a maggioranza qualificata(astenuti Repubblica Ceca, Gran Bretagna, Lussemburgo eMalta) la decisione di imporre la nuova tassa, dando mandatoalla Commissione europea di elaborare una proposta da farapprovare dai paesi membri interessati. Si’ unanime degliundici paesi che hanno proposto di dare il viaall’introduzione della Tobin tax in Ue (Austria, Belgio,Estonia, Francia, Germania, Grecia, Italia, Portogallo,Slovacchia, Slovenia e Spagna). La Commissione europea adessodovra’ definire una proposta di cooperazione rafforzata, chedovra’ essere votata all’unanimita’ dai paesi contraenti.

”Oggi abbiamo compiuto un grande passo avanti nellapolitica fiscale, anche se non e’ stata raggiuntal’unanimita”’, il commento di Algirdas Semeta, commissarioeuropeo per la Fiscalita’ e l’Unione doganale. ”Per la primavolta una tassa sulle transazioni finanziarie sara’ imposta alivello regionale, in un’area che rappresenta i due terzidell’economia dell’Unione europea e il 90% dell’economiadell’Eurogruppo”. Cifre al momento non se ne forniscono, maci si attendono introiti per decine di miliardi di euro.

”Le nostre stime erano di circa 57 miliardi di euro diricavi annui per l’Europa a ventisette”, ricorda Semeta. Lestime sull’impatto della tassa sugli undici paesi cheintendono introdurla la Commissione Ue le presentera’successivamente.

bne/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su