Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Expo 2015: il primo ‘corporate participant’ e’ cinese

colonna Sinistra
Lunedì 21 gennaio 2013 - 12:54

Expo 2015: il primo ‘corporate participant’ e’ cinese

(ASCA) – Milano, 21 dic – E’ cinese il primo CorporateParticipant di Expo Milano 2015. Questa mattina, a Pechino,il colosso del settore immobiliare China Vanke Co. Ltd. hafirmato l’accordo di partecipazione all’EsposizioneUniversale italiana. Questo accordo e’ la prima tappa del’China Special Project di Expo Milano 2015′, un progettostrategico di collaborazione e sviluppo economico checonsentira’ a Italia e Cina di rafforzare la gia’ proficuacooperazione che lega i due Paesi.

China Vanke Co. Ltd, che fornisce oltre mezzo milione diunita’ abitative e offre servizi di gestione a oltre 1,5milioni di cinesi, costruira’ un proprio padiglione doveillustrera’ il programma ‘Shi Tang’: l’idea e’ di mettere adisposizione spazi di ristorazione in cui mangiare in manierasalutare, a prezzi contenuti, e in cui socializzare,condividendo opinioni e progetti e migliorando il tessutosociale della citta’.

Il ‘China Special Project di Expo Milano 2015′ prevedecinque aree strategiche. La prima, annunciata in occasionedella firma del contratto di partecipazione della Cina loscorso novembre, avra’ importanti ricadute economiche eturistiche per entrambi i Paesi: l’obiettivo, infatti, e’ diportare all’Esposizione Universale in Italia un milione divisitatori cinesi. La seconda e la terza riguardano lastretta cooperazione tra le Province Cinesi e le RegioniItaliane e le potenzialita’ di Expo Milano 2015 comepiattaforma per rafforzare gli scambi e favorire opportunita’di business grazie al contributo di Camera di Commercio diMilano e Promos. Promuovere il Padiglione Cinese in Italia efar conoscere l’evento del 2015 in Cina attraverso specialiroadshow nelle principali province cinesi per illustrare lesfide e il tema della manifestazione, ”Nutrire il pianeta.

Energia per la Vita”, sono le attivita’ principali previsteper sviluppare l’area culturale del progetto. Sara’ inoltreattuata una strategia di promozione, grazie a mascotte etestimonial, per creare occasioni di business con aziendecinesi in co-branding e licensing.

”La Cina rappresenta senza dubbio un Paese strategico”,ha commentato Giuseppe Sala, Amministratore Delegato di Expo2015 spa, che ha aggiunto: ”La firma di China Vanke Co. Ltdva proprio in questa direzione e dimostra come le impresecinesi sappiano cogliere le opportunita’ offerte da ExpoMilano 2015 e credano nel suo tema e nei suoi valori”.

com-fcz/sam/rl

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su