Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Crisi: Angeletti, subito 10 mld per ridurre tasse sul lavoro

colonna Sinistra
Venerdì 18 gennaio 2013 - 12:21

Crisi: Angeletti, subito 10 mld per ridurre tasse sul lavoro

(ASCA) – Roma, 18 gen – Subito 10 miliardi di euro perridurre le tasse sul lavoro e nessun intervento sull’Iva.

Sono le due richieste principali che il segretario generaledella Uil, Luigi Angeletti, rivolge al prossimo governosottolineando che ”l’unica via di uscita che abbiamo peruscire dalla crisi e’ lavorare su due fronti: destinare ognieuro proveniente dall’evasione fiscale a ridurre le tasse sullavoro e ridurre i costi della politica”. Nel corso di una conferenza stampa nella quale haillustrato cinque proposte per far ripartire l’Italia,Angeletti ha spiegato che ”l’elevata tassazione e’ infattiil principale fattore di perdita di competitivita’ che frenala crescita. Per questo la riduzione delle tasse sul lavoroe’ fondamentale e per farlo si devono trovare risorseall’interno del sistema economico”.

Il leader della Uil punta il dito poi sulla politica. ”Aparita’ di popolazione non c’e’ nessun paese in Europa che haun livello cosi’ alto dei costi della politica. Il sistemapolitico – ha aggiunto – ha un costo cosi’ alto perche’ e’fatto da troppe persone e il reddito di queste persone, cioe’di coloro che vivono di politica, negli ultimi dieci anni e’aumentato dell’80%”.

Oltre alla riduzione delle tasse sul lavoro e allariduzione dei costi della politica la Uil chiede al prossimogoverno tra gli interventi da mettere in atto anche misureper difendere e creare lavoro, rivalutare le pensioni eammodernare la pubblica amministrazione.

glr/sam/rl

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su