Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Crisi: Angeletti, nei prossimi mesi a rischio 500 mila posti lavoro

colonna Sinistra
Venerdì 18 gennaio 2013 - 11:43

Crisi: Angeletti, nei prossimi mesi a rischio 500 mila posti lavoro

(ASCA) – Roma, 18 gen – ”Attualmente abbiamo 500 milapersone con il posto di lavoro a rischio che, al momento, nonsono disoccupati ma c’e’ l’elevata possibilita’ che lodiventino nei prossimi mesi”. Il segretario generale dellaUil, Luigi Angeletti, rinnova l’allarme sulla disoccupazionein Italia e, presentando cinque proposte per far ripartire ilpaese, sottolinea che l’Italia ”malgrado tutte leaffermazioni non e’ ancora uscita dalla crisi”.

Per Angeletti, infatti, ”siamo l’unico paese in Europache non ha migliorato la sua competitivita’ e le prospettiveche interessano le persone considerando che l’occupazionepeggiorera’ anche nei prossimi mesi”.

Il leader della Uil ricorda che in Italia ”l’occupazionee i redditi continuano a diminuire e se questo continuera’ ilrisultato sara’ scontato: ci sara’ una continua riduzione delpotere d’acquisto, quindi meno consumi, meno produzione ecommercio e, quindi, un aumento della disoccupazione”.

glr/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su