Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Export: Intesa Sanpaolo, farmaceutica traina Lazio (+19,4%)

colonna Sinistra
Giovedì 17 gennaio 2013 - 11:48

Export: Intesa Sanpaolo, farmaceutica traina Lazio (+19,4%)

(ASCA) – Roma, 17 gen – E’ il settore farmaceutico a trainarel’export nel terzo trimestre 2012 nel Lazio, cresciuto del19,4%, mentre si conferma il buon andamento dei politecnologici laziali che hanno chiuso con una crescita(tendenziale) delle esportazioni nelo loro complesso del13,3% ; risultato che si conferma migliore rispetto allamedia nazionale (+2,3%). Bene anche l’ICT (+6%), mentre evidenzia un calo il poloaereonautico (-8,1%). A fronte di una domanda interna debole,l’export continua a rappresentare il driver di crescitafondamentale per le imprese dei poli hi-tech della regione,che consolidano la loro capacita’ di competere sui mercatiinternazionali. La specializzazione produttiva in settoricaratterizzati da una minore sensibilita’ all’andamento delciclo economico sta infatti continuando a premiare la regionein termini di scambi commerciali.

Questo il quadro emerso dall’ultimo aggiornamento del Monitordei poli tecnologici del Lazio, prodotto dal Servizio Studi eRicerche di Intesa Sanpaolo.

L’analisi per sbocco commerciale mostra come a trainarel’export dei poli hi-tech regionali siano stati i mercatimaturi, in particolare Francia, Germania e Inghilterra.

Positiva anche la ripresa delle vendite sul mercatostatunitense (+26,3%). Tra i nuovi mercati di sbocco spiccanoinvece Romania e Russia, trainati dall’aereonautica, e laCina grazie alle buone performance del polo farmaceutico.

com-ram

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su