Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Borsa elettrica: Gme, nel 2012 scambi in calo ma prezzo medio +4,5%

colonna Sinistra
Mercoledì 16 gennaio 2013 - 14:09

Borsa elettrica: Gme, nel 2012 scambi in calo ma prezzo medio +4,5%

(ASCA) – Roma, 16 gen – Il 2012 si chiude sulla borsaelettrica con scambi ai minimi dal 2004, anno di inizio dellasua attivita’, ma con un prezzo medio salito del 4,5%rispetto al 2011 a 75,48 euro/MWh. E’ quanto emerge dai datidiffusi sull’ultimo numero della newsletter del Gestore deiMercati Energetici.

”Nel 2012 – spiega il Gme – la perdurante crisi economicaha inciso fortemente sulla domanda di energia elettricaallargando il divario con l’offerta che, per contro, haconsolidato il suo trend espansivo. L’energia elettricascambiata nel Mercato del Giorno Prima, ha subito ancora unasensibile riduzione (-4,4%), dopo quella del 2011 (-2,2%),ripiegando su livelli inferiori al 2004, anno in cui la borsaelettrica ha iniziato ad operare. In calo, ed ai minimistorici, anche le importazioni dall’estero”. In decisa crescita, invece, le vendite da impianti a fonterinnovabile (+24,1%), trainata dai nuovi impiantifotovoltaici ed eolici. La marcata contrazione degli scambiover the counter (-8,7%) ha determinato un’inversione ditendenza della liquidita’ del mercato che, dopo tre anni, e’tornata a crescere attestandosi al 59,8%. Nonostante la bassa domanda elettrica e la generaletendenza al ribasso dei prezzi delle principali borseeuropee, rileva il Gme , il prezzo di acquisto dell’energianella borsa elettrica (PUN), ha registrato un aumento del4,5% rispetto al 2011, portandosi a 75,48 Euro/MWh, livellocomunque inferiore a quello del 2008 (86,99 Euro/MWh), ultimoanno prima della crisi economica. I prezzi di vendita dellezone insulari sono ancora risultati significativamente piu’elevati rispetto alle zone continentali, con uno spread traSicilia e Sud stabile attorno ai 25 Euro/MWh. Infine il 2012ha definitivamente consolidato la crescita dei volumi delMercato a Termine dell’energia elettrica (MTE) dove l’Annuale2013 baseload ha chiuso il periodo di trading a 70,30Euro/MWh.

com-fgl/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su