Header Top
Logo
Venerdì 21 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fiat: Fiom, azienda ha chiesto cigs a Melfi per 2 anni

colonna Sinistra
Martedì 15 gennaio 2013 - 15:28

Fiat: Fiom, azienda ha chiesto cigs a Melfi per 2 anni

(ASCA) – Roma, 15 gen – La Fiat ha richiesto due anni di cassa integrazione straordinaria per lo stabilimento di Melfi per i prossimi due anni. Lo ha annunciato la Fiom precisando che la cassa integrazione straordinaria e’ stata chiesta per ristrutturazione aziendale dal prossimo 11 febbraio al 31 dicembre 2014. Il sindacato esprime ”forte preoccupazione perche’ ad oggi ancora non si conoscono i dettagli degli investimenti per lo stabilimento”. ”Per poter realizzare fisicamente gli investimenti per circa un miliardo di euro previsti per lo stabilimento SATA di Melfi saranno necessari importanti interventi sui fabbricati e sugli impianti. Per rispondere a queste esigenze e per continuare a produrre la Punto, in base alla domanda del mercato, l’azienda ha richiesto la Cassa Integrazione Straordinaria che avverra’ a rotazione per garantire una presenza equilibrata tra tutti i dipendenti”. Lo precisa, in una nota, un portavoce della Fiat sottolineando che ”obiettivo dell’azienda e’ far tornare a lavorare regolarmente, nel minor tempo possibile, tutti i lavoratori. Questo potra’ avvenire con inizio della produzione dei due modelli. Il primo previsto nel terzo trimestre del 2014 e il secondo nel quarto trimestre dell’anno”. int/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su