Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Crisi: Camusso, no a salario minimo, contratti nazionali insostituibili

colonna Sinistra
Venerdì 11 gennaio 2013 - 14:19

Crisi: Camusso, no a salario minimo, contratti nazionali insostituibili

(ASCA) – Milano, 11 gen – La Cgil di Susanna Camusso dice no alla proposta di introdurre un salario minimo unico europeo lanciato ieri dal presidente uscente dell’Eurogruppo Jean-Claude Juncker. ”E’ una proposta che noi non condividiamo perche’ e’ quella di non avere contratti nazionali ma al massimo una contrattazione di secondo livello”, ha tagliato corto la sindacalista intervenendo a Milano a margine della presentazione di un rapporto sull’insicurezza sociale ed economica. ”Noi pensiamo – ha evidenziato ancora la Camusso – che il contratto nazionale sia uno strumento insostituibile”. fcz/cam/rl

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su