Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ferrari: aumentano restauri ‘Classiche’.In officina 5 esemplari 250 GTO

colonna Sinistra
Giovedì 10 gennaio 2013 - 15:31

Ferrari: aumentano restauri ‘Classiche’.In officina 5 esemplari 250 GTO

(ASCA) – Roma, 10 gen – Negli ultimi mesi l’interesse versole vetture storiche e’ andato sempre piu’ aumentando, inparticolare per i modelli Ferrari. Questa tendenza ha fattoincrementare notevolmente le richieste di certificazione egli ordini di restauro presso il dipartimento FerrariClassiche.

Attualmente – si legge in una nota della casa delCavallino – all’interno dei cancelli della cittadella Ferraria Maranello sono custodite 24 vetture tra le piu’ importantie di valore mai prodotte dalla Casa di Maranello. Tra questei tecnici del Cavallino Rampante si stanno prendendo cura diben cinque esemplari di 250 GTO, sui 36 prodotticomplessivamente tra il 1962 e il 1964. Un modello cheraggiunge cifre record ogni volta che viene messo all’asta oscambiato attraverso trattativa privata.

Insieme alle 250 GTO anche due 250 Testa Rossa, dellequali una e’ la vettura che Phil Hill porto’ alla vittorianella 24 Ore di Le Mans nel 1958, e tre delle 32 250 LMcostruite. Ad allungare questa lista di questi veri e proprigioielli a quattro ruote tre 250 GT Berlinetta a passo corto,una 500 TR del 1956 e la sport-prototipo 512 M che nel 1971chiuse Le Mans al quarto posto assoluto.

Ad oggi Ferrari Classiche ha completato piu’ di 60restauri totali, molti dei quali hanno ottenuto importantiriconoscimenti nei piu’ prestigiosi Concorsi d’Elenganzainternazionali. Sono oltre 3800 i certificati di autenticita’rilasciati. Grazie all’inestimabile archivio completo deidisegni tecnici e delle schede di montaggio originali ditutti i modelli Ferrari prodotti nella storia e’ statoinoltre possibile ricostruire moltissimi componenti deimotori, inclusi i basamenti di 25 propulsori V12 e quasialtrettante teste, cosi’ da garantire un restauroassolutamente fedele alle specifiche originarie dellevetture.

Grazie a Ferrari Classiche i collezionisti hanno oggi lapossibilita’ di affidare le proprie vetture al personale piu’qualificato che si avvale dei migliori strumenti perassicurare lo stato dell’arte in tema di restauri eassistenza tecnica di Ferrari storiche.

red/glr

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su