Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Fiat: Fim e Uilm, rispetti impegni. No a licenziamenti a Pomigliano

colonna Sinistra
Mercoledì 9 gennaio 2013 - 14:46

Fiat: Fim e Uilm, rispetti impegni. No a licenziamenti a Pomigliano

(ASCA) – Roma, 9 gen – Fiat deve rispettare gli impegnipresi a Pomigliano. E’ quanto chiedono Fim-Cisl e Uilm-Uil inuna nota in cui esprimono la loro ”indisponibilita’ ailicenziamenti”.

”La FIM-CISL e la UILM-UIL – si legge nel comunicato -hanno lottato insieme a tutti i lavoratori, iscritti e nonper rivendicare il lavoro a Pomigliano e riaprire unostabilimento ormai chiuso, sottoscrivendo l’intesa del 15giugno 2010 approvata con il referendum dalla maggioranza deilavoratori.

Ribadiamo la nostra indisponibilita’ ai licenziamenti echiediamo alla Fiat di non procedere in tal senso”.

”Insieme alle altre organizzazioni sindacali firmatarie -proseguono – abbiamo sottoscritto l’accordo del 6 luglio2011, che al termine della CIGS, prevede la ricollocazione ditutti i lavoratori e le lavoratrici in forza a Pomigliano.

Chiediamo a Fiat di rispettare l’impegno sottoscritto,diversamente metteremo in atto tutte le iniziative utili enecessarie per raggiungere l’obiettivo della salvaguardiaoccupazionale”.

com-fgl/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su