Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Crisi: Cia, nel 2012 in una casa su due tagliato budget per la tavola

colonna Sinistra
Mercoledì 9 gennaio 2013 - 14:25

Crisi: Cia, nel 2012 in una casa su due tagliato budget per la tavola

(ASCA) – Roma, 9 gen – Il tonfo del potere d’acquisto dellefamiglie, giu’ del 4,1% nei primi nove mesi del 2012, si fasentire ampiamente anche a tavola. Sono oltre 11 milioni,praticamente una su due, le case degli italiani in cui si e’costretti a ridurre il budget per gli alimentari. Mentre in 3casi su 5 si cambia il modo di fare la spesa, andando acaccia di offerte e rivolgendosi sempre piu’ spesso aidiscount. Ne da’ notizia la Cia (Confederazione italianaagricoltori), commentando i dati su reddito e risparmio dellefamiglie diffusi oggi dall’Istat. Una tendenza confermata anche dai risultati di una nostraindagine, spiega la Cia, secondo cui ben il 35% dellefamiglie italiane (7,7 milioni) ha dovuto ‘svuotare’ ilcarrello della spesa, riducendo dosi e quantita’ acquistate.

E non si tratta solo di tagli al superfluo. Infatti, il 41,4%degli intervistati ha detto di aver diminuito gli acquisti difrutta e verdura, il 37% quelli di pane e pasta e il 38,5%quelli di carne rossa e pesce. Il 2012 e’ stato un anno drammatico, conclude la Cia,complice soprattutto l’aumento degli oneri fiscali, e laconseguenza e’ stata una riduzione dei consumi da ‘tempi diguerra’. Per questo adesso bisogna assolutamente prendereprovvedimenti per aiutare le famiglie. Non e’ piu’ tempo diattese, altrimenti l’Italia non uscira’ mai dal tunnel dellacrisi. com/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su