Header Top
Logo
Martedì 25 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Kme: allarme Fiom Cgil, rischio licenziamenti. Nettamente contrari

colonna Sinistra
Martedì 8 gennaio 2013 - 15:01

Kme: allarme Fiom Cgil, rischio licenziamenti. Nettamente contrari

(ASCA) – Firenze, 8 gen – La Fiom Cgil lancia l’allarme perpossibili ”licenziamenti” nel gruppo Kme. E’ quanto silegge in una nota del sindacato sull’azienda, leader mondialedella produzione e lavorazione di rame, che occupa 1.500lavoratori in italia di cui mille in Toscana. La Fiom Cgil esprime ”la sua piu’ forte preoccupazione, afronte della improvvisa convocazione per il prossimo venerdi’prossimo 11 gennaio presso la Confindustria di Firenze, pereventuali licenziamenti che potrebbero essere li’annunciati”.

Secondo il sindacato ”da troppo tempo il gruppo vive unasituazione di incertezza produttiva ed economica verso laquale l’attuale proprieta’, la Intek del finanziere VincenzoManes, non sembra essere in grado di dare rispostesocialmente compatibili e industrialmente credibili”. A fronte di questo la Fiom Cgil considera ”eventualiesuberi, di cui si parla sempre piu’ insistentemente, unarisposta sbagliata e dannosa per la gestione della crisi.

Abbiamo in passato piu’ volte affrontato, tramite accordi,situazioni di difficolta’ ed esuberi, abbiamo a giugno scorsosiglato un accordo ponte sull’integrativo aziendale che davarisposte concrete anche al tema delle produttivita’ esaturazione degli impianti. Troveremmo assolutamenteinaccettabile pensare a licenziamenti di massa” che”metterebbero in discussione non solo il destino dellepersone sottoposte a tali provvedimenti ma il futuro stessodel gruppo in Italia”.

afe/mau/rl

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su