Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Imu: Ue, rischia di aumentare poverta’. Renderla piu’ equa e progressiva

colonna Sinistra
Martedì 8 gennaio 2013 - 16:45

Imu: Ue, rischia di aumentare poverta’. Renderla piu’ equa e progressiva

(ASCA) – Bruxelles, 8 gen – L’Imu, l’imposta municipale unicache, dal 2012, ha sostituito e accorpato le vecchie Ici eIrpef sulla casa ”contiene qualche elemento di equita”’, ma”altri aspetti potrebbero essere migliorati ancora peraumentarne la progressivita”’. Lo afferma la Commissioneeuropea nell’Employment and Social developments in Europe2012, il rapporto sulla situazione sociale e del lavorodiffuso oggi a Bruxelles. Nel rapporto si ricorda come l’Imu sia stata introdotta”ridurre i trattamenti fiscali agevolati per la casa”facendo leva ”sul basso effetto distorsivo delle tasse sullaproprieta’ e sul basso tasso di evasione”, quest’ultimoconseguente alla facile individuazione, attraverso ilcatasto, del bene da tassare.

Viene riconosciuta la validita’ di misure quali ladeduzioni, quella di 200 euro per la prima casa, quelle per ifigli a carico e la marcata differenzazione delle aliquoteapplicabili sull’abitazione principale e sulla secondacasa”, ma va fatto di piu’, perche’ ”in Italia le tassesulla proprieta’ sembrano aumentare lievemente lapoverta”’.

Bruxelles suggerisce all’Italia di migliorare l’Imuattraverso l’aggiornamento dei valori catastali, le deduzioninon collegate alle capacita’ reddituale del contribuente, ela definizione della residenza primaria e secondariabne/mau/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su