Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Imu: Ue precisa, non ha impatto negativo su poverta’

colonna Sinistra
Martedì 8 gennaio 2013 - 20:34

Imu: Ue precisa, non ha impatto negativo su poverta’

(ASCA) – Bruxelles, 8 gen – L’Imu ”non ha alcun impattonegativo sulla poverta’ o sulla distribuzione delleentrate”. Lo afferma Jonathan Todd, portavoce delcommissario europeo per l’Occupazione e gli affari sociali,Laszlo Andor, a proposito del rapporto sul lavoro e lasituazione sociale in Ue (‘Employment and Social developmentsin Europe 2012′) diffuso oggi dalla Commissione europea. Lostudio indica che l’Imposta municipale unica sembracontribuire, anche se di poco, all’impoverimento degliitaliani, ma Todd precisa che non e’ cosi’. ”A propositodella nuova tassa italiana sulle proprieta’ introdotta nel2012 – sottolinea il portavoce di Andor – il rapporto nonanalizza gli effetti redistributivi dell’imposta e nonsuggerisce che la riforma abbia alcun effetto negativo sullapoverta’ o sulla distribuzione degli introiti”.

Lo studio diffuso oggi, precisa ancora Todd,”semplicemente dice che la riforma fiscale potrebbe avere unimpatto piu’ progressivo sulla distribuzione degli introitise fosse slegato dai valori catastali teorici e legato aivalori di mercato”. In tal senso, ricorda, ”il governoaveva proposto una revisione in questa direzione ma non e’stata accolta dal Parlamento”.

bne/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su