martedì 28 febbraio | 16:35
pubblicato il 24/apr/2011 09:31

1 maggio/ Coldiretti: Molti farmers market aperti in città

"Per offrire un servizio a cittadini e turisti"

1 maggio/ Coldiretti: Molti farmers market aperti in città

Roma, 24 apr. (askanews) - Molti mercati degli agricoltori di 'Campagna amica' saranno aperti il primo maggio nelle città. Lo rende noto la Coldiretti, spiegando che i farmers market saranno allestiti anche per assicurare alle famiglie la possibilità di fare acquisti per i picnic e per dare l'opportunità ai turisti nelle città d'arte di "gustare le specialità del posto al giusto prezzo". Gli agricoltori - spiega la Coldiretti - come i negozianti hanno scelto in molti casi di lavorare nei farmers market "per offrire un servizio a quanti si trovano in città, a partire da Roma dove si svolge la beatificazione di Giovanni Paolo II e sono attesi centinaia di migliaia di pellegrini". Nella capitale, insieme al tradizionale mercato al Circo Massimo, all'auditorium ci sarà una mostra-mercato di prodotti tipici 'a chilometro zero'.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Brexit
Brexit può costare cara all'Italia sul contibuto al bilancio Ue
Inflazione
L'inflazione accelera, a febbraio all'1,5% ai massimi da 4 anni
Welfare
Inps: al via nuovo piano assistenza per 30mila non autosufficienti
Taxi
Taxi, Cgia Mestre: in Italia i costi di gestione più alti dell'Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech