domenica 19 febbraio | 22:47
pubblicato il 19/set/2014 10:53

* Multa da 380 mln euro per farmaceutica GlaxoSmithKline in Cina

Ex numero uno Mark Reilly condannato a carcere (ASCA) - Pechino, 19 set 2014 - Il gigante farmaceutico britannico GlaxoSmithKline (GSK), riconosciuto colpevole di corruzione, e' stato condannato da un tribunale cinese a una multa di 3 miliardi di yuan, pari a 380 milioni di euro. L'ex numero uno di GSK in Cina, il britannico Mark Reilly, e "altri responsabili" sono stati condannati a pene detentive variabili tra i "due e i quattro anni", ha reso noto l'agenzia stampa Nuova Cina.

(fonte afp) Fcs

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia