domenica 19 febbraio | 22:09
pubblicato il 16/set/2014 13:00

* Legge Stabilita', Csc: da reperire 15,9 mld per 2015

"Elevato rischio di coperture tradizionali", spending non basta (ASCA) - Roma, 16 set 2014 - La legge di Stabilita' 2015 dovra' recuperare risorse per finanziare una serie d'impegni gia' previsti. Per il 2015 restano da reperire 15,9 miliardi, 21 miliardi per il 2016 e 25,6 per il 2017. A metterlo nero su bianco e' il Centro Studi di Confindustria negli ultimi Scenari economici. "Si tratta di somme consistenti - hanno osservato gli economisti di viale dell'Astronomia - che i tagli di spesa indicati nell'ambito della spending review (17 miliardi nel 2015 e 3 nel 2016), al netto di quelli gia' deliberati, non sono, per l'anno prossimo, sufficienti a coprire".

Secondo il Csc "e' percio' elevato il rischio di coperture piu' tradizionali", come l'aumento delle tasse o i tagli lineari.

Mlp

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia