sabato 25 febbraio | 19:40
pubblicato il 29/ago/2014 10:42

* Istat: riprende crescita dipendenti a termine in II trimestre

Ma continua a crescere part time involontario (ASCA) - Roma, 29 ago 2014 - Dopo cinque trimestri consecutivi di calo, riprende, nel secondo trimestre dell'anno, la crescita dei dipendenti a termine (+3,8%, pari a 86.000 unita' nel raffronto tendenziale) a cui si accompagna per il settimo trimestre la diminuzione dei collaboratori (-8,3%, pari a -36.000 unita'). Lo ha comunicato l'Istat.

Non si arresta la flessione degli occupati a tempo pieno (-0,5%, pari a -89.000 unita' rispetto al secondo trimestre 2013), che in quasi due terzi dei casi riguarda i dipendenti a tempo indeterminato (-0,5%, pari a -57.000 unita'). Gli occupati a tempo parziale continuano ad aumentare (+1,9%, pari a 75.000 unita'), ma la crescita riguarda esclusivamente il part time involontario che riguarda il 64,7% dei lavoratori a tempo parziale.

Mlp

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Volkswagen
Volkswagen, torna in utile nel 2016 per 5,1 mld dopo dieselgate
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech