lunedì 23 gennaio | 02:16
pubblicato il 29/ago/2014 10:42

* Istat: riprende crescita dipendenti a termine in II trimestre

Ma continua a crescere part time involontario (ASCA) - Roma, 29 ago 2014 - Dopo cinque trimestri consecutivi di calo, riprende, nel secondo trimestre dell'anno, la crescita dei dipendenti a termine (+3,8%, pari a 86.000 unita' nel raffronto tendenziale) a cui si accompagna per il settimo trimestre la diminuzione dei collaboratori (-8,3%, pari a -36.000 unita'). Lo ha comunicato l'Istat.

Non si arresta la flessione degli occupati a tempo pieno (-0,5%, pari a -89.000 unita' rispetto al secondo trimestre 2013), che in quasi due terzi dei casi riguarda i dipendenti a tempo indeterminato (-0,5%, pari a -57.000 unita'). Gli occupati a tempo parziale continuano ad aumentare (+1,9%, pari a 75.000 unita'), ma la crescita riguarda esclusivamente il part time involontario che riguarda il 64,7% dei lavoratori a tempo parziale.

Mlp

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4