sabato 03 dicembre | 08:15
pubblicato il 30/set/2014 11:00

* Inflazione eurozona sempre piu' debole, a settembre 0,3%

In linea con previsioni, si allontana ancora da obiettivo Bce (ASCA) - Roma, 30 set 2014 - Nuovo indebolimento dell'inflazione nell'area euro: a settembre la crescita su base annua dei prezzi al consumo si e' attestata allo 0,3 per cento, un decimale di punto in meno del gia' mesto piu' 0,4 per cento registrato ad agosto. La stima preliminare diffusa da Eurostat, l'ente di statistica dell'unione europea, e' in linea con le attese degli analisti.

Tuttavia segna un ulteriore allontanamento dell'inflazione dall'obiettivo ufficiale della Bce, che punta ad avere un caro vita inferiore ma vicino al 2 per cento su base annua. Il dato di settembre e' il piu' basso dall'ottobre del 2009, quando in piena recessione globale l'inflazione di Eurolandia segno' un meno 0,1 per cento.

Voz

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari