lunedì 23 gennaio | 12:26
pubblicato il 16/set/2014 13:00

* Csc: peggiora deficit/Pil, al 3% nel 2014 e al 2,9% nel 2015

"Continua a lievitare" il debito pubblico (ASCA) - Roma, 16 set 2014 - Peggiorano i conti pubblici italiani.

Secondo il Centro Studi di Confindustria, il deficit pubblico si mantiene entro i limiti imposti dai vincoli europei sia quest'anno che il prossimo: 3% del Pil nel 2014 e 2,9% nel 2015.

Il peggioramento del deficit rispetto alla previsione di giugno degli economisti di viale dell'Astronomia (2,9% del Pil quest'anno e 2,5% il prossimo) e' spiegato da "una dinamica del Pil nominale sensibilmente piu' bassa" rispetto a quanto precedentemente stimato.

Il debito pubblico in rapporto al Pil "continua a lievitare": 137% nel 2014 (132,6% nel 2013) e 137,9% nel 2015.

Per i conti pubblici non si tratta di un "vero peggioramento, ma del riflesso del quadro congiunturale", ha osservato il Csc.

L'indebitamento netto strutturale scende l'anno prossimo a un ritmo adeguato (dall'1% del Pil del 2014 allo 0,6%).

Il saldo primario e' stimato al 2,1% del Pil nel 2014 (dal 2,2% del 2013) e al 2% nel 2015, inferiore rispetto alle stime di giugno (2,3% e 2,6%). In termini strutturali rimarra' fermo al 4,2% del Pil quest'anno e il prossimo.

Mlp

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
In Sicilia i corsi per aspiranti Master of Wine
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4