lunedì 23 gennaio | 06:07
pubblicato il 16/set/2014 13:00

* Csc: inflazione appena sopra lo zero, a +0,3% nel 2014

Alto rischio deflazione ma non processo duraturo calo prezzi (ASCA) - Roma, 16 set 2014 - Inflazione appena sopra lo zero nel 2014 e "alto rischio di deflazione". Secondo il Centro Studi di Confindustria, in media d'anno, l'inflazione si attesta a +0,3% nel 2014 (da +1,2% nel 2013) e +0,5% nel 2015. A giugno le stime del Csc erano di +0,5% e +0,9%. "L'andamento piu' debole registrato dai prezzi e atteso per l'economia spiegano la revisione al ribasso", hanno precisato gli economisti dell'Associazione.

Una dinamica totale dei prezzi "per la prima volta con segno negativo e le attese dei consumatori di ulteriori ribassi rendono alto il rischio di deflazione". Lo scenario Csc, come gia' a giugno, esclude tuttavia "il materializzarsi di un processo duraturo e generalizzato di riduzione dei livelli dei prezzi in Italia".

I prezzi al consumo in Italia hanno progressivamente rallentato nell'ultimo anno e mezzo, scivolando in territorio negativo ad agosto: -0,1% annuo, da +3,2% del settembre 2012.

Mlp

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4