domenica 11 dicembre | 15:39
pubblicato il 04/feb/2015 17:20

## Cina allenta politica monetaria e c'è chi grida "svalutazione"

Saxo Bank: il mondo si prepari a battaglia sistema monetario

## Cina allenta politica monetaria e c'è chi grida "svalutazione"

Roma, 4 feb. (askanews) - La Cina ha annunciato un nuovo ammorbidimento della politica monetaria, leva con cui da alcuni mesi sta cercando di contrastare il rallentamento della crescita economica. La Banca centrale ha deciso di diminuire di 50 punti base il livello dei depositi prudenziali obbligatori cui si devono attenere le banche commerciali, al 19,50 per cento degli impieghi. Una misura che sib tradurràò con un maggior afflusso di liquidità nell'economia.

Ma secondo alcuni osservatori la manovra va ben oltre questi obiettivi: a detta di John hardy, direttore della strategia sui cambi valutari per Saxo Bank, finanziaria specializzata sul trading online, si tratta di un chiaro segnale di una imminente svalutazione dello yuan da parte dei cinesi.

I cambi dello yuan si muovono in una banda rigorosamente controllata da Pechino. A partire dallo scorso novembre la valuta cinese ha inziato a perdere terreno e il dollaro è salito fino ad un recente picco oltre quota 6,26 yuan. Nel pomeriggio il dollaro segna una limatura a 6,2463 yuan.

"Il mondo dovrà prepararsi alla battaglia per le conseguenze della svalutazione dello yuan - ha affermato in una nota di analisi -. Si scatenerà una nuova ondata di forze deflazionistiche sul mondo e ulteriore stress in un sistema monetario già traballante".

Secondo Hardy potrebbe perfino verificarsi una nuova fine del sistema monetario, come quella accaduta nel 1971 con l'abbandono degli accordi di Bretton Woods. "L'Asia e la Cina avranno bisogno di rafforzarsi con un nuovo modello economico post mercantilista, anche se stanno cercando di spostare indietro le lancette dell'orologio con una svalutazione, nel disperato tentativo di tirarsi fuori dall'implosione della bolla del credito".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina