Header Top
Logo
Lunedì 25 Marzo 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Toyota torna nel segmento C con la Corolla full hybrid electric

colonna Sinistra
Giovedì 14 febbraio 2019 - 13:07

Toyota torna nel segmento C con la Corolla full hybrid electric

Motori 1.8 e 2.0. Prezzi da 27.300. Hybrid bonus da 4.650 euro
Toyota torna nel segmento C con la Corolla full hybrid electric

Milano, 14 feb. (askanews) – Toyota torna nel segmento C con Corolla l’auto più venduta di sempre, con oltre 46 milioni di unità dal 1966 a oggi. La nuova Corolla, arrivata alla dodicesima generazione, sostituisce la Auris, il prodotto che nel 2010 ha introdotto nel segmento C la tecnologia ibrida. La scelta di tornare ad utilizzare il nome Corolla rappresenta un modo di celebrare un nome storico e di sottolineare come i nuovi modelli del segmento C di Toyota siano ora realizzati sulla stessa nuova piattaforma TNGA- C (Toyota New Global Architecture). Corolla sarà disponibile nelle varianti Hatchback e Touring Sports.

La nuova Corolla è il primo modello Toyota a offrire la scelta tra due motorizzazioni Full Hybrid Electric: un 1.8L da 122 CV ed il nuovo 2.0L da 180 CV, entrambi disponibili sulle versioni Hatchback e Touring Sports. L’unità ibrida 1.8L di quarta generazione, sviluppa complessivamente 90 kW/122 cavalli di potenza e 163 Nm di coppia, grazie anche al contributo dei 53 kW prodotti dal motore elettrico che viene alimentato fino a 600V. La nuova unità 2.0L Hybrid Dynamic Force che fa la sua apparizione proprio con Corolla, raggiunge i 132 kW/180 CV di potenza ed i 202 Nm di coppia massima. Il motore elettrico accoppiato all’unità termica contribuisce con una potenza massima di ben 80 kW ed è alimentato fino a 650V.

Il propulsore ibrido 2.0L Hybrid Dynamic Force rappresenta una proposta unica per il segmento: nessuna motorizzazione convenzionale disponibile sul mercato riesce a offrire la stessa combinazione di performance ed emissioni ridotte. Il sistema ibrido di quarta generazione è composto da una trasmissione più piccola e più leggera dotata di un’innovativa struttura a doppio asse per il motore e per il generatore, progettata per ridurre gli ingombri, ottenere un treno di ingranaggi a bassa perdita di potenza e permettere un incremento della velocità di rotazione del motore. Il nuovo sistema è quindi capace di raggiungere i 120 km/h in solo elettrico.

I livelli di consumi ed emissioni, sia d’inquinanti, sia di climalteranti, sono ai vertici della categoria: i consumi e le emissioni di CO2 si attestano rispettivamente a partire da 30,3 km/l e 76 g/km per la versione 1.8L, mentre per la versione 2.0L a partire da 27 km/l e 84 g/km di CO2 (dati NEDC correlato nel ciclo combinato). Le emissioni degli ossidi di azoto NOx sono di 3 mg/km per il 1.8L e di 4 mg/km per il 2.0L rispettivamente inferiori del 95% e del 93% rispetto al limite previsto dalla normativa vigente dei 60 mg/km del benzina Euro6.

La piattaforma TNGA assicura un’esperienza di guida migliorata grazie al baricentro ribassato di 10 mm, alla sospensione posteriore multi-link (disponibile di serie sull’intera gamma) e a una scocca più resistente del 60%. Inoltre la nuova Corolla è più bassa e più larga rispetto a prima garantendo così un aspetto sportivo, con una sensazione di maggiore stabilità ed è più aereodinamica grazie all’altezza ridotta di 25mm.

Quanto alla sicurezza, la nuova Corolla dispone di serie per tutti gli allestimenti, del Toyota Safety Sense 2.0, un pacchetto che comprende le tecnologie più innovative per migliorare la sicurezza in modo concreto. Il pacchetto introduce inoltre i nuovi sistemi Cruise Control Adattivo Full Range con Stop&Go e il Mantenimento Attivo delle Corsia (LTA). La nuova Corolla dispone anche del sistema Rilevatore angoli ciechi (BSM) con Assistenza all’uscita dal parcheggio (RCTA), Intelligent Clearance Sonar (ICS), Drive Start Control (DSC) e una gamma completa di sistemi per il controllo della trazione e del sistema frenante.

Infine la nuova Corolla è dotata del nuovo modulo di trasmissione Data Communication Module (DCM) che, grazie alla connettività presente sulla vettura, permette di adattare il piano dei pagamenti all’effettivo utilizzo dell’auto. Con questa nuova formula di finanziamento, chiamata PAY PER DRIVE CONNECTED e già introdotta sul nuovo RAV4, il cliente potrà scegliere tra cinque livelli di chilometraggio annuo predefiniti a cui corrispondono rate differenti.

Tre gli allestimenti l’Active (disponibile solo con il motore 1.8L) Style e Lounge, cui si aggiunge la Active per le flotte. La gamma Corolla ha un listino a partire da 27.300 euro per la versione Active Hatchback nella motorizzazione 1.8L. Prezzo che scende a 22.950 euro grazie ai 4.650 euro dell’Hybrid bonus di Toyota in caso di permuta o rottamazione. La formula innovativa PAY PER DRIVE CONNECTED prevede invece una rata di 200 euro con un anticipo di 6.700 euro in linea con la precedente Auris. La nuova Corolla sarà disponibile con il nuovo programma Hybrid Service che prevede l’estensione della garanzia per le vetture Full Hybrid Electric fino a 10 anni sia sulle parti elettriche che quelle meccaniche.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su