Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Cina, da maxifusione nasce Baowu, numero due globale dell’acciaio

colonna Sinistra
Giovedì 1 dicembre 2016 - 11:44

Cina, da maxifusione nasce Baowu, numero due globale dell’acciaio

Seconda solo a Arcelor Mittal, gigante da 100 mld di euro
20161201_114355_829EBF0C

Roma, 1 dic. (askanews) – La Cina ha ufficializzato la maxi fusione di gruppi siderurgici, annunciata alcune settimane fa, che porta alla creazione del secondo maggiore gruppo mondiale dell’acciaio: la China Baowu Steel, frutto della combinazione della Baosteel di Shanghai e della Wuhan Iron and Steel Group, che ha sede a Hubei, nella Cina centrale.

Con attività cumulate stimate per 730 miliardi di yuan, pari a 99,7 miliardi di euro, e 228 mila dipendenti, sarà seconda unicamente alla indo europea Arcelor Mittal.

Baosteel occupavano rispettivamente il quinto e l’undicesimo piazzamento a livello mondiale sul settore dell’acciaio, con una capacità produttiva cumulata che nel 2015 risultava di 60,7 milioni di tonnellate, pari all’8 per cento dell’intera produzione nazionale cinese.

Subito soprannominata Baowu, il suo primo compito sarà però intervenire sul problema dell’eccesso produttivo che coinvolge tutti i gruppi cinesi e che, scaricandosi sul mercato mondiale a prezzi ribassati crea continui attriti specialmente con l’Unione europea. (fonte Afp)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su