Header Top
Logo
Giovedì 22 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Lufthansa, piloti tornano in sciopero: cancellati oltre 800 voli

colonna Sinistra
Martedì 29 novembre 2016 - 10:52

Lufthansa, piloti tornano in sciopero: cancellati oltre 800 voli

Interessati 82 mila passeggeri.Non esclusa prosecuzione agitazione
20161129_105144_370B1967

Roma, 29 nov. (askanews) – Ancora turbolenze alla Lufthansa, i cui piloti, in conflitto con l’azienda per una vertenza salariale, hanno ripreso il loro sciopero. Oggi la compagnia di bandiera tedesca ha dovuto cancellare 816 voli nazionali su di un totale di 3000 voli programmati con circa 82.000 passeggeri colpiti. I piloti hanno annunciato scioperi anche per mercoledì sia sulle tratte a breve che su quelle a lungo raggio,

Lufthansa aveva provato lunedì a far vietare lo sciopero attraverso la via giudiziara. Ma il tribunale del lavoro di Monaco di Baviera (Sud) ha respinto la sua istanza di provvedimenti provvisori, come aveva già fatto il suo omologo a Francoforte una settimana prima.

Il sindacato non ha escluso una prosecuzione delle agitazioni, che hanno avuto inizio mercoledì scorso e che sono riprese oggi dopo una pausa di due giorni, domenica e lunedì. “Ci possono essere ancora scioperi finché non otterremo una proposta su cui possiamo negoziare”, ha detto il leader sindacale Jörg Handwerg in un’intervista al quotidiano Süddeutsche Zeitung. Il sindacato dei piloti segnala la mancanza di aumenti salariali da cinque anni, mentre l’azienda stava facendo utili, e ha presentato una richiesta di aumenti medi del 3,66% l’anno per tale periodo.

Lufthansa respinge tale posizione e propone un premio di 1,8 mesi di stipendio per compensare l’assenza di rivalutazioni effettuate dopo il 2012 e un aumento di stipendio del 4,4% in due anni. Un’offerta respinta dal sindacato piloti: “Il 4,4% era solo una parte di un pacchetto globale” che includeva tagli alle pensioni, ha sottolineato Handwerg.

Lufthansa sostiene che i suoi piloti godono di una retribuzione di gran lunga migliore rispetto ai piloti della concorrenza. Secondo l’azienda un co-pilota a inizio carriera guadagna 6550 euro lordi al mese, un comandante fine carriera più di 22.000 euro. (con fonte Afp)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su