Header Top
Logo
Lunedì 24 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Netflix, utenti e ricavi sopra attese e titolo vola in borsa

colonna Sinistra
Martedì 18 ottobre 2016 - 10:20

Netflix, utenti e ricavi sopra attese e titolo vola in borsa

Utili sopra stime nel III trim. Rialzi fino al 20%
20161018_102047_7FC0F393

New York, 18 ott. (askanews) – Buone notizie per Netflix dopo le indecisioni degli ultimi periodi. Nel terzo trimestre dell’anno gli utenti del colosso dello streaming sono cresciuti più delle attese, con gli utili e i ricavi che hanno battuto il consensus.

Questo ha fatto volare in borsa il titolo del gruppo, con rialzi del 20%.

Sul fronte degli utili il gruppo ha registrato 51,5 milioni di dollari, 12 centesimi ad azione, in rialzo dai 40,75 milioni di dollari, 9 centesimi ad azione, dello stesso periodo dell’anno scorso. Gli analisti si attendevano 6 centesimi ad azione.

Passando ai ricavi Netflix ha messo a segno 2,29 miliardi di dollari, contro 2,1 miliardi dello stesso periodo del 2015. Il consensus era fissato a 2,28 miliardi di dollari.

Passando agli utenti, Netflix ha aggiunto 3,57 milioni di nuovi abbonati, contro linee guida che parlavano di 2,3 milioni di persone. Un ottimo risultato dopo che lo scorso trimestre la società californiana aveva messo a segno la crescita più debole degli ultime due anni.

Solo negli Stati Uniti Netflix ha aggiunto 370.000 utenti, contro attese di 300.000: tuttavia il mercato in America è ancora molto rallentato, visto che nello stesso periodo di un anno fa aveva raggiunto 880.000 utenti. Tornano a livello globale il gruppo ha aggiunto 3,2 milioni di utenti, contro stime di 2 milioni. La società ha fatto sapere di avere chiuso il trimestre con 83,3 milioni di utenti paganti e 91,9 milioni di iscritti.

L’elemento di forza per Netflix sono i programmi originali: il gruppo ha fatto sapere di avere aggiunto 600 ore di nuovi show, serie tv e film nel 2016. I conti del gruppo sono stati pubblicati a mercati chiusi. Il titolo nel dopo mercato ha messo a segno rialzi fino al 20%. Ha invece chiuso la giornata in ribasso dell’1,65% a quota 99,80 dollari ad azione.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su