Header Top
Logo
Sabato 16 Febbraio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Egitto, Sharm vuota. Preatoni organizza 8 voli promo a spese sue

colonna Sinistra
Giovedì 8 settembre 2016 - 13:58

Egitto, Sharm vuota. Preatoni organizza 8 voli promo a spese sue

Da proprietario Domina Coral Bay nuovo piano rilancio Mar Rosso
20160908_135758_88FE8358

Roma, 8 set. (askanews) – Ernesto Preatoni, il proprietario del Domina Coral Bay Resort, tra i principali investitori stranieri a Sharm El-Sheikh, ha intrapreso una nuova eclatante iniziativa per rilanciare il turismo italiano sul Mar Rosso, in fortissima crisi. La notizia arriva proprio dall’Egitto, dalle colonne del Daily News Egypt, media egiziano in lingua inglese, che ricorda come Preatoni abbia “già svolto un ruolo di primo piano nella promozione della città turistica di Sharm, portando ogni anno quasi mezzo milione di turisti italiani, flusso oggi sceso a solo 11.000 presenze”.

“L’inventore di Sharm El-Sheikh, come lo chiamano in Italia – prosegue la testata egiziana – avrebbe pronto un piano di rilancio verso una meta che sta sul punto di diventare deserta”. L’idea è quella di promuovere, già dal 2 ottobre e fino al 28 novembre, otto voli dall’Italia portando, a spese dello stesso Preatoni, turisti, investitori, giornalisti, stampa e politici, per trascorrere un periodo di vacanza a Sharm El-Sheikh. “La più grande campagna di promozione finanziata privatamente nella storia di Sharm El-Sheikh”, scrive il Daily News Egypt.

“Il nostro obiettivo non è quello di indirizzare su Sharm solo i turisti regolari, ma per attirare sulla destinazione i ricchi”, ha spiegato Preatoni sulle colonne del giornale egiziano, aggiungendo che “l’iniziativa ha lo scopo di invitare ricchi italiani che sono noti per il loro amore per i viaggi”.

L’iniziativa è stata accolta “molto positivamente” dal Generale Khaled Fouda, il governatore del Sud Sinai, che ha incontrato Preatoni e ha confermato che lavorerà per il superamento degli ostacoli possibili rispetto all’iniziativa, considerata “un’ancora di salvezza per Sharm El-Sheikh”. Anche il ministro dell’aviazione civile Fathy Sherif ha sottolineato come la campagna contribuisce a ripristinare i flussi turistici, e ha invitato, scrive la testata egiziana, la compagnia nazionale EgyptAir a sostenere Preatoni, “offrendo le facilitazioni necessarie a Sharm El-Sheikh”.

“Le vite di migliaia di lavoratori a Sharm El-Sheikh e di milioni di egiziani potranno cambiare se l’iniziativa di Preatoni avrà successo”, ha ancora commentato il Daily News Egypt, evidenziando come Preatoni “ha anche annunciato ulteriori forti investimenti” nell’area.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su