Header Top
Logo
Venerdì 28 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Usa, Obama pronto a ultima spinta sulla Trans-Pacific Partnership

colonna Sinistra
Lunedì 22 agosto 2016 - 14:44

Usa, Obama pronto a ultima spinta sulla Trans-Pacific Partnership

Via a campagna per ottenere da Congresso la ratifica dell'accordo
20160822_144449_E2264C0B

New York, 22 ago. (askanews) – Barack Obama è pronto a un ultima spinta affinché il Congresso americano ratifichi la Trans-Pacific Partnership, l’accordo commerciale di libero scambio siglato lo scorso ottobre tra gli Usa e 11 nazioni che si affacciano sull’Oceano Pacifico e che insieme vantano un Pil annuale di quasi 28.000 dollari, circa il 40% del Pil mondiale e un terzo del commercio globale.

Gli sforzi della Casa Bianca inizieranno il mese prossimo ma nessun voto a Capitol Hill è atteso prima delle elezioni presidenziali di novembre. Nonostante ciò, l’amministrazione Obama non intende rimanere in silenzio né rinunciare alle speranze per un voto dopo la chiamata alle urne. Il governo in carica si focalizzerà sulla sicurezza nazionale promuovendo l’idea che la Tpp rafforzerà l’influenza americana nella regione Asia-Pacifico facendo da contrappeso alla Cina, che della Tpp non fa parte e che sta negoziando separatamente accordi commerciali senza Washington.

La volontà del presidente americano, è quella di lasciare lo Studio Ovale sicuro che l’accordo sia già stato adottato per evitare che il suo successore, che sia il repubblicano Donald Trump o la democratica Hillary Clinton, rendano vani gli sforzi effettuati durante i suoi otto anni di presidenza per portarlo a termine.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su