Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Apple tratta acquisizione del servizio di musica Tidal di Jay-Z

colonna Sinistra
Venerdì 1 luglio 2016 - 10:46

Apple tratta acquisizione del servizio di musica Tidal di Jay-Z

Secondo il Wall Street Journal, un'intesa non è garantita
20160701_104603_EF12AED7

New York, 1 lug. (askanews) – Apple sta sondando il terreno per acquisire Tidal, servizio di musica in streaming lanciato in pompa magna nella primavera del 2015 dal rapper Jay-Z. Lo anticipa il Wall Street Journal secondo cui il produttore dell’iPhone – che a sua volta l’estate scorsa introdusse il servizio rivale Apple Music – punta a sfruttare il forte legame che il marito di Beyoncé ha con artisti famosi come Kanye West e Madonna.

Jay-Z aveva rivelato Tidal per 56 milioni di dollari dal gruppo musicale svedese Aspiro. Congiuntamente al debutto del servizio, la star del rap aveva promesso partecipazioni e contanti agli artisti in cambio di sostegno nella promozione e nel marketing della sua nuova iniziativa.

Secondo il WSJ, Apple e Jay-Z stanno trattando anche se un portavoce di Tidal ha negato discussioni in corso. Il giornale precisa che non è detto che si giunga a un’intesa.

Tidal costa 20 dollari al mese per chi vuole accedere a un catalogo di 40 milioni di canzoni con un suono ad alta definizione. Per la versione standard il prezzo mensile scende a 10 dollari, quanto chiede Apple per il suo Apple Music. Tidal dice di avere 4,2 milioni di abbonati contro i 15 milioni che il 13 giugno scorso Apple ha dichiarato di vantare con il suo Apple Music. In quel giorno, l’azienda di Cupertino (California) preannunciò un rilancio del servizio nel corso del prossimo autunno.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su