Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Ok Ue bilancio 2016 Italia ma rinvio a novembre giudizio debito

colonna Sinistra
Mercoledì 18 maggio 2016 - 13:36

Ok Ue bilancio 2016 Italia ma rinvio a novembre giudizio debito

Moscovici: la nostra vigilanza c'è, valuteremo obiettivi 2017
20160518_133553_F063E886

Roma, 18 mag. (askanews) – La Commissione europea ha di fatto approvato il bilancio dell’Italia dell’anno in corso: “Non ci sono i presupposti per aprire una procedura per deficit eccessivo”, ha affermato il commissario agli Affari economici Pierre Moscovici durante una conferenza stampa. Ma al tempo stesso Bruxelles mantiene la Penisola sotto i riflettori per quanto riguarda la regola del debito, con un nuovo giudizio che arriverà a novembre.

Sulla regole del debito, l’Italia era sotto esame assieme a Belgio e Filandia. Al momento l’Ue ritiene che i criteri del Patto di stabilità e di crescita appaiono rispettati. Tuttavia “per l’Italia – recita un documento diffuso al termine del collegio dei commissari – la Commissione riesaminerà la sua valutazione sui fattori rilevanti a novembre, quando saranno disponibili nuove informazioni sulla ripresa del percorso di aggiustamento sul 2017, verso gli obiettivi di medio termine”.

“Ritorneremo in autunno a fare una nuova analisi – ha detto Moscovici – la nostra vigilanza c’è”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su