Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Bce lascia il principale tasso a zero e tasso depositi al -0,40%

colonna Sinistra
Giovedì 21 aprile 2016 - 13:46

Bce lascia il principale tasso a zero e tasso depositi al -0,40%

Ale 14 e 30 attesa risposta Draghi alle accuse tedesche
20160421_134603_75BFF90E

Roma, 21 apr. (askanews) – I tassi di interesse di Eurolandia restano fermi ai nuovi minimi storici: zero sulle principali operazioni di rifinanziamento, meno 0,40 per cento sui depositi parcheggiati dalle banche presso ll’istituzione centrale e 0,25 per cento sulle operazioni di rifinanziamento marginali. Lo ha stabilito il Consiglio direttivo della Bce, riunito oggi a Francoforte.

La decisione è in linea con le attese degli analisti, che non pronosticavano variazioni dopo i tagli effettuati il 10 marzo scorso contestualmente ad un potenziamento degli stimoli all’economia. Misure con cui l’istituzione monetaria spera di sostenere la ripresa economica e in questo modo favorire una risalita dell’inflazione a livelli accettabili, laddove da mesi nell’area euro fluttua insidiosamente attorno allo zero.

In realtà, la questione più attesa oggi è di natura politica. Nella tradizionale conferenza stampa esplicativa, alle 14 e 30, il presidente Mario Draghi potrebbe infatti rispondere alle dure polemiche che si sono succedute nelle ultime settimane in Germania sulla Bce. In particolare alle accuse lanciate dal ministro delle Finanze Wolfgang Schaeuble, che ha imputato alla linea espansiva della Bce almeno parte del recente successo elettorale del movimento euroscettico di destra Alternative fuer Deutschland.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su