Header Top
Logo
Martedì 28 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Intel, è morto Andy Grove, il capoazienda che aprì l’era dei Pc

colonna Sinistra
Martedì 22 marzo 2016 - 08:02

Intel, è morto Andy Grove, il capoazienda che aprì l’era dei Pc

Aveva 79 anni e guidò colosso dei microprocessori fino al 2005
20160322_080218_4AC371F9

Roma, 22 mar. (askanews) – E’ morto all’età di 79 anni Andy Grove, l’ex amministratore delegato e presidente del colosso statunitense dei microprocessori Intel, che sotto la sua guida è stato un elemento decisivo per la nascita dell’era dei personal computer. Lo ha annunciato l’azienda senza specificare la causa del decesso, anche se Grove ha combattuto per anni contro il morbvo di Parkinson.

Grove, nato in Ungheria, e fuggito dal Paese nel 1956 per sfuggire alla repressione sovietica, era presente alla fondazione di Intel nel 1968 e divenne il suo presidente nel 1979 ed amministratore delegato nel 1987. Dal 1997 al 2005 ha ricoperto la carica di presidente del cda dell’azienda.

Intel ha sottolineato il ruolo essenziale di Grove nel passaggio dalla produzione di chip dio memoria a quello di microprocessori. Sotto la sua guida Intel sviluppò processori come il 386 e il Pen tium che aiutarono la nascita e lo sviluppo dell’era dei personal computer.

Quando era al timone della compagnia, Intel aumentò i ricavi annuali da 1,9 miliardi a 26 miliardi di dollari.

L’amministratore delegato della Apple, Tim Cook, ha ricordato così Grove: “Era uno dei giganti del mondo della tecnologia. Amava il nostro Paese e ha sintetizzato l’America al suo meglio, riposi in pace.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su