Header Top
Logo
Martedì 27 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Economia
  • Bce, Weidmann:da tassi a zero impatto su utili banche

colonna Sinistra
Mercoledì 24 febbraio 2016 - 15:28

Bce, Weidmann:da tassi a zero impatto su utili banche

Preoccupazione capo Bundesbank dopo problemi Deutsche Bank
20160224_152852_7A3A6DBC

Roma, 24 feb. (askanews) – Il presidente della Bundesbank Jens Weidmann ha espresso tutta la sua preoccupazione per le conseguenze di una lunga politica monetaria espansiva della Bce sugli utili delle banche. “Un ambiente di bassi tassi d’interesse pesa particolarmente sul potenziale degli utili delle banche”, ha detto il banchiere centrale in una conferenza stampa a Francoforte aggiungendo che “più lunga sarà la fase di tassi d’interesse bassi, più ripidamente i tassi d’interesse calano, ..più piccoli saranno gli utili delle banche”.

Le parole del banchiere centrale, che già altre volte si era mostrato critico verso la politica di quantitative easing messa in atto dalla Banca centrale europea, appaiono come un chiaro segnale di come la Germania sia preoccupata per il perdurare di bassi tassi d’interesse dopo che il recente crollo dei titoli bancari in Europa ha coinvolto il principale istituto del Paese, la Deutsche Bank.

Le osservazioni di Weidmann, giungono a meno di due settimane dalla prossima riunione nella quale il consiglio direttico della Bce si riunirà per decidere se allentare ulteriormente la politica monetaria estendendo o rafforzando lo schema di quantitative easing già adottato o tagliando ulteriormente il tasso sui depositi. Quest’ultima eventualità, che si tradurrebbe in un’onere per le banche che parcheggiano la propria liquidità presso la Bce, penalizzerebbe ulteriormente gli istituti di credito.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su